Intervista

.
Notenlogo Italien

   Intervistatore:
Signor. Vögel, come è nata l’idea per lo sviluppo della terapia del suono?

   Inventore:
Che siamo in grado di influenzare il nostro benessere ed il nostro umore in un modo significativo con la musica. Interi settori, come ad esempio la musica del film lo conoscono bene ed inseriscono questo sapere. .Manipolano i nostri stati d’animo e sentimenti e possono anche accelerare il nostro battito cardiaco. I  popoli primordiale e primitivi come  anche l’uomo “civilizzato”, la musica  ha servito per l’accompagnamento di riti e feste. Non c’è religione che non ha coinvolto i suoni e melodie nelle loro celebrazioni. Ma io ero alla ricerca di toni, suoni e frequenze che possono essere applicati specificamente per  correggere il disagio fisico.

   Intervistatore:
Come il lettore può immaginare questa ricerca?

   Inventore:
E ‘come una passeggiata nella natura. Ci rilassiamo quando si cammina tra prati e boschi. Sembra generalmente utile per muoversi nella natura. Se si guarda da vicino,il  campo, bosco e prato contengono tanti medicinali  come le  erbe, semi, radici o fiori che in se contengono  una varietà  di poteri per la guarigione. Un tè di queste erbe ci fa molto bene. Ma la scelta per  la cura di certe malattie, come lo stomaco, fegato, intestino e altri organi, hanno bisogno delle piante speciali per  curare l’organo interessato.

La stessa legge vale anche nella musica. Una canzone o un pezzo di musica nella sua totalità è così  bello. Ma solo quando è suddiviso nelle sue componenti ed una volta analizzato rivela il suo segreto, questo significa che i componenti di toni e timbri che sono particolarmente favorevoli per la salute possono influenzare il nostro benessere.

   Intervistatore:
Che cosa era la causa a decifrare il potere curativo dei suoni, soprattutto suoni e frequenze?

   Inventore:
E ‘stato un mix di conoscenza e di scoperta. La conoscenza indica le varie dottrine, come l’ Ayurveda indiano, l’agopuntura, la teoria dei elementi della medicina tradizionale cinese e omeopatia. Già diversi ricercatori hanno studiato l’effetto del suono e delle vibrazioni. Il più noto in questo settore potrebbe essere Masuro Emoto e la sua fotografia dei cristalli d’acqua. Esistono anche numerosi studi che dimostrano un  rafforzamento per la crescita e miglioramento della fertilità delle piante a causa della musica .L’uomo esiste di 70 a 80% (dipende  del suo tenore di grassi nelle cellule) e poi esistono ulteriori cavità nel corpo di acqua cosi anche il corpo ha delle risonanze. L’acqua è l’elemento più denso, e trasporta  il suono 4,25volte più velocemente rispetto all’aria. Così, le vibrazioni trasmesse al corpo sono immediatamente assorbibili. Le frequenze che i singoli organi e le funzioni del corpo possono essere assegnate, sono state trovate abbastanza in fretta, o calcolati. Era la legge della fisica e della  matematica  combinata con la teoria del suono. La sfida più grande ora non era l’unico suono udibile, attraverso l’ascolto puro, ma anche fisicamente il trasferimento in una resistenza adeguata al corpo.

   Intervistatore:
Tutto ciò – come si vuol dire – la sua nascita con il ricordo alla prima trasmissione di frequenza?

   Inventore:
Senza vibrazioni non  esiste nulla e per me come musicista le vibrazioni sono indispensabili. Una chitarra quando è stonata , deve essere messo in ordine di nuovo. Se la vostra salute è “colpita”, si dice, “lasciatemi in pace -che sono arrabbiata ” o “stonata”. Nel mio piccolo albergo offro anche delle cure, e sono confrontato  con tanti “mali” degli ospiti. Una signora da Gelsenkirchen ha stipsi, cosi  ho chiesto se lei come un esperimento – per risolvere la sua costipazione – era pronta e d’accordo. Lei si ha messa seduta al pianoforte. Poi ho scelto una combinazione di musica che poteva mettere in ordine il suo disturbo.

   Intervistatore:
Questo è stato certamente un’ immagine bizzarra?

   Inventore:
Ha funzionato. Dopo 10 minuti di “terapia”, l’ospite sentito l’effetto desiderato. Alla domanda: come ti senti ora,è arrivata la risposta: Tu sorridi , ma ora ho la voglia di andare in bagno. Questa è stata la prima “sessione Sound”, la nascita della terapia del suono. Sviluppare con la convinzione e l’obiettivo di questa terapia del suono , è stato per me la sfida più bella di continuare con la mia idea. Così si può dire questo “evento” è stata la nascita

   Intervistatore:
Che cosa fanno le persone che non hanno un  pianoforte?

   Inventore:
In questo caso  è stato il pianoforte il mediatore fisico del suono sul corpo. L’idea è stata, quindi di costruire un elemento vibrante”, ad esempio di sviluppare una sedia di legno, che trasmette i  suoni selezionati esattamente sul corpo. Invece di un pianoforte, i miei pazienti ho messo su una sedia Feng Shui. La sedia  contiene i generatori integrati che trasmettono i vibrazioni del suono in un modo molto efficace sulle persone secondo delle tabelle di frequenze alla persona seduta sulla sedia. Oggi ho  messo insieme le frequenze nel mio studio su diversi CD’s. Durante la riproduzione di un CD per il lettore CD che funziona con amplificatore particolarmente robusto.

   Intervistatore:
Come un laico può immaginarsi l’effetto della terapia del suono?

   Inventore:
E’come una prova d’orchestra. Anche i principianti sentono immediatamente le note sbagliate,  o delle armonie “strane” o riconoscono istintivamente quando manca l’armonia.”

Vedo i nostri corpi come una grande orchestra. Si parla spesso dei nostri “armonie e stati d’animo”. Per esempio il dolore può essere acuta, o è la  conseguenza di stati d’animo già sofferente per un lungo periodo.

Proprio come nell’esempio con l’orchestra per qualche tempo, “primo violino “è malato” o troppo basso o “l’ottone” perdere il suo uso costante. Certamente abbiamo visto persone numerose che si sono lasciati andare ma non lo sanno coscientemente. Grazie alla terapia del suono, possiamo ora fornire al corpo solamente con la frequenza del suono un beneficio enorme. Sui fluidi corporei, queste informazioni audio registrate o “registrati” sono distribuiti immediatamente  in tutto il corpo e nell’intero organismo. Molte volte dopo alcuni incontri, le cellule, cioè l’”orchestra”, ha trovato la sua armonia naturale. La persona si sente molto meglio i sintomi della malattia e le malattie possono scomparire. Se le cellule sono sempre protetti con un certo supporto, come con la terapia del suono per accettare il loro ordine naturale,questo può essere provato scientificamente nel frattempo. Proprio  la domanda perché è cosi è ancora un mistero.

   Intervistatore:
Se si sente parlare in questo modo come spiega più precisamente,che una malattia è sempre una carenza.

   Inventore:
Bisogna correggere il processo di pensiero, la domanda è quella: proprio come posso rimediare la situazione? Per eliminare lo stato di carenza non si risolverà senza cambiare il pensiero. Posso dimostrare la causa della  mancanza di pensiero,

Mancanza di amicizia crea ostilità.
Mancanza di verità produce menzogne.
Mancanza di mobilità crea rigidità.
Mancanza di linguaggio crea mutismo
Mancanza di sapienza crea errore.
Mancanza di onestà produce falsità.
Mancanza di pace crea guerra.
Mancanza di denaro crea debito.
Mancanza di luce crea tenebre.
Mancanza di salute produce malattia.

Si vede, che queste carenze sono provocati da un pensiero limitato e bisogna sciogliere questo nodo gordiano.

   Intervistatore:
Bisogna “credere” nella terapia del suono che aiuta?

   Inventore:
No. La terapia del suono è stata dimostrata non solo con esseri umani, ma riguarda anche le piante e gli animali e si base assolutamente sulle  scienze naturali, cioè processi fisici (in combinazione con la vibrazione del suono acustico). Una persona  non può prevenire gli effetti della terapia del suono. Gli effetti po’ soltanto sentire in un modo più forte o debole , secondo dello stile di vita, sensibilità, o scetticismo. Ci sono anche temporaneamente le foto aura ed immagini organici  tramite della ecografia, prima e dopo la terapia del suono. I risultati sono impressionanti.

   Intervistatore:
Per quali sintomi è adatta la terapia

   Inventore:
Una malattia è sempre una mancanza d’ energia. La terapia del suono è quindi consigliato per la correzione di quasi tutti i disturbi fisici e psicosomatici. Si va da semplici dolori muscolari, emicrania, disturbi mestruali, disfunzioni della tiroide, infiammazione delle ossa, articolazioni o tessuti, il dolore, fino a favorire la circolazione sanguigna, il metabolismo, la fertilità, la potenza, e la correzione delle abitudini digestivo.

   Intervistatore:
Quando è consigliata una terapia del suono?

    Inventore:
La terapia del suono è raccomandata per esempio per aiutare il corpo a recuperare da malattie gravi, le dosi di farmaci e l’indebolimento intensiva o malessere generale o nella fasi della rigenerazione. La terapia del suono si integra nella medicina convenzionale e nella medicina alternativa. La maggior parte dei terapeuti riferiscono il processo positivo sui pazienti e della loro guarigione. Dopo aver consultato il loro medico molti pazienti potevano ridurre il dosaggio dei farmaci somministrati più veloce o addirittura interromperli prima del previsto.

   Intervistatore:
Quali sono le malattie dove la terapia del suono ha aiutato?

   Inventore:
Il complesso di sintomi che potrebbero essere trattati con successo con la terapia del suono, so po’ leggere quasi come un dizionario  medico Le persone che sono venute da me raccontano le loro esperienze positive p.es.  la costipazione, edema, disturbi gastrointestinali, le complicazioni della tiroide, vene varicose, malattie respiratorie, una lesione del sistema muscolare, diversi dolori, tensione al collo, emicrania, ritardata guarigione delle ferite, dolore muscolare o di altre malattie, come ad esempio la malattia delle ossa fragili, il Morbo Parkinson, la sclerosi multipla.

   Intervistatore:
Quando è controindicata la terapia del suono ?

   Inventore:
Se la terapia del suono è considerata dai pazienti come l’unica terapia curativa e non continuano con le terapie consigliate dal loro medico. Anche se un paziente non ha ne l’intuizione, ne il comportamento, cambiando il suo modo di pensare allo sport, l’alimentazione e le altre attività in modo che il recupero non può essere raggiunto .Non esiste una terapia che è assolutamente la cosa giusta per tutti. Se la condizione di salute del paziente migliora, il medico po’ ridurre il dosaggio delle medicine secondo alla sua opinione. Scompariscono i sintomi del paziente completamente, si po’ continuare con la terapia del suono per la stabilizzazione della salute e mantenerla. Questo è anche consigliato.

   Intervistatore:
Quali sono gli effetti collaterali conosciuti?

   Inventore:
Non ci sono effetti collaterali negativi o interazioni pericolose con farmaci o terapie conosciute. Entrambi sono medici e operatori alternativi, così come i pazienti stessi sono spesso sorpresi per poter alleviare quel fastidioso “problema collaterale” con la terapie della sedia del suono. Solo un paziente con la ipotensione deve abituarsi al primo incontro alla terapia che non deve essere troppo forte, perché il meraviglioso relax è in grado di ridurre la  pressione arteriosa a breve termine Nell’ipertensione, questo è anche auspicabile e dura più a lungo.

   Intervistatore:
Quante sedute bisogna fare con la terapia del suono?

   Inventore:
Un miglioramento si ottiene dopo 3 – 4 suono. Così come è avvenuto con l’infiammazione dei reni che era il caso di un massaggiatore diplomato. Un trattamento completo comprende – secondo della gravità della malattia e stile di vita – 10 – 26 sessioni, in rari casi più a lungo. Il miglioramento deve rimanere stabile

   Intervistatore:
Chi ha prescritto una terapia del suono?

   Inventore:
Qui a Oberstaufen, ci sono diversi medici che prescrivono al suo paziente una terapia con la sedia del suono. Il numero di medici che hanno acquistato una sedia a suono per il trattamento dei pazienti è in aumento, in tutto il mondo. Le sedie si trovano  anche in Svizzera, a Mosca, Monaco di Baviera e molti altri luoghi. Ogni paziente può avere il suo trattamento  personale “. L’acquisizione di una sedia per uso proprio è possibile.

   Intervistatore:
Chi paga la terapia del suono, sessioni di audio?

   Inventore:
Sia la terapia del suono così come l’acquisizione di un sistema audio per la sedia è per l’ interesse personale “.” Poiché è importante per me di aprire questo modo di guarigione a tante persone,  . Una  sola seduta costa circa € 20 ,un abbonamento 17 €. Le persone “che hanno pochi soldi, faccio alcune sedute a gratis. Una seduta di prova costa niente

    Intervistatore:
Qual è il suo sogno?

    Inventore:
Da molto tempo avevo il sogno di realizzare  un “villaggio del suono” o “Sound -House”. Il sogno potrebbe essere realizzato attraverso la creazione delle casette di suoni o di un edificio di 3 piani per i suoni.. Schizzi, modelli e tabelle dei costi sono già fatti. Sarebbe una possibilità di curare una vasta popolazione con le vibrazioni. Il villaggio del suono esiste con alcuni semplici edifici di legno con aria condizionata. Una persona competente in campo medico (medico o naturopata) riconosce la mancanza di un certo suono e raccomanda al “paziente” la  casa specifica per  lui. Per esempio, per il fegato House 3 ,schiena  Casa 2, intestino  Casa 1, Casa 7, il cuore, ecc Qui, il “paziente” poi sedersi fino ha la sensazione che la sua energia è rifornito.

   Quando si sente bene, si alza e va per la sua strada.

Si po’ anche istallare delle celle solari sui tetti di queste case. Potrebbe essere invece un villaggio, come già indicato una casa con diversi piani. I disegni sono stati elaborati da me  Una posizione ideale sarebbe un centro termale che è specializzata sui metodi di cura alternativa. Attualmente ci sono due richieste provenienti dalla Germania e una dalla Svizzera.

   Conclusione del  Intervistatore:
Grazie, signor Vögel, per questa intervista informativa.

   Inventore:
Molte grazie da parte mia.

.
PRIMUSONA | I-Therapia del Suono
Le richieste per iscritto a: itali@primusona.de